17/03/14

7 Domande a Simone Lorusso



1. Presentati per favore:
M chiamo Simone, ho diciannove anni, studio fotografia presso IED e lavoro come assistente alla direzione artistica di Nicola Lumina, fotografo di moda degli anni 70-80.

2. Quando hai iniziato a fotografare?
A 15, mentre frequentavo il Liceo Artistico Orsoline di S.Carlo, ho iniziato con le prime sperimentazioni analogiche con una Kodak Instamatic 133 ma dopo poco ho deciso di comperato una Nikon D90, entrando così nel digitale.

3. Cosa utilizzi per creare le tue foto (fotocamera, Software, obiettivi, luci, studio...ecc)?
Utilizzo una Canon 5D mark II con obiettivo 70 - 300 mm e 50 mm. Sia in studio che in location utilizzo le monotorce Hensel e a seconda del mood e degli effetti che si vogliono creare utilizzo parabole o soft box. Come tutti i fotografi non posso fare a meno di utilizzare Photoshop CC.



4. Chi o cosa ti ispira?
Essenzialmente sono per l'aspetto più surrealista di David Lachapelle e quello fiabesco e Tim Walker, ma trovo allo stesso tempo interessante la pulizia e la classicità delle foto di Gian Paolo Barbieri.

5. Quanto tempo impieghi al mese/settimana per fotografare?
Circa quindici ore a settimana. Avendo il resto della settimana impegnata a seguire lezioni, studiare e lavorare.

6. Facci vedere il tuo scatto preferito, e spiegaci perché ti piace.

#la morte di Marat è il mio scatto preferito nato come risposta a chi vive in funzione della moda e ho deciso così di simulare una morte concettuale, spirituale di quella che è la persona diventanti fashion victis. EÉ per questo motivo che ho deciso di far tenere al modello in mano una delle riviste di moda più famose.

7. Che consiglio daresti a chi ha appena iniziato a fotografare?
Ho iniziato da poco anche io quindi forse non sono la persona più opportuna a cui chiederlo. Se si è convinti però del bisogno di comunicare attraverso la fotografia, si deve continuare senza indugio e cercare di mettersi in gioco il più possibile cercando di creare qualcosa di particolare visto che ormai siamo invasi da foto.

17/10/13

I Migliori Smartphone/ Cellulari per scattare fotografie (2013-2014)

La migliore fotocamera è quella che hai con te, e dato che i cellulari hanno ormai sostituito completamente le fotocamere compatte, ho deciso di fare un elenco dei cellulari migliori per scattare fotografie (Ottobre 2013).

1. Nokia Lumia 1020

Il Nokia 1020 ha il sensore più grande di tutti gli smartphone e riesce a scattare con una risoluzione di 41 Megapixel, altro vantaggio è lo stabilizzatore ottico ed un flash tradizionale allo Xeno. Tutto sommato offre la migliore qualità fotografica in un cellulare. Unica pecca (a parte il sistema operativo) e che nella parte posteriore non riesce a rimanere tanto sottile quanto la concorrenza. Disponibile a partire da 620EUR.

1. Sony Xperia Z1

E' attualmente il cellulare Android con il sensore fotografico più grande (sensore Sony Exmor RS™ da 1/2,3”) e pertanto condivide il primo posto di questa classifica insieme al Nokia 1020. E' molto sottile (8.5mm) e scatta con una risoluzione di ben 20.7 Megapixel, utilizzando un obiettivo grandangolo (equivalente di 27mm) con apertura f/2.  Disponibile a partire da ca. 630EUR.

3. LG G2

Questo smartphone ha una fotocamera da 13 Megapixel con lente in cristallo di zaffiro (che non si graffia facilmente) e 9 punti di messa a fuoco. Il punto forte è invece lo stabilizzatore ottico (OIS), molto utile in condizione di scarsa luminosità. Disponibile a partire da 480EUR.

4. Samsung Galaxy Note 3

Il Note 3 ha una fotocamera da 13 Megapixel con la possibilità di scegliere nelle impostazione tra diverse funzionalità ed effetti (come HDR, Panorama, Drama Shot, Sound & Shot, Foto animate..ecc). E' inoltre uno dei primi smartphone con la possibilità di registrare video ad una risoluzione di 4k.Disponibile a partire da 620EUR.

5. iPhone 5s

Fotocamera da 8 Megapixel (pixel da 1,5µ, quindi più grandi del model precedente) ed apertura da f/2.2. La fotocamera ha inoltre un rivestimento dell'obiettivo in cristallo di zaffiro ed utilizza un dualflash (2 flash LED di diversi colori) per illuminare meglio la scena. Disponibile a partire da 870EUR.

6. Samsung Galaxy S4

Ha un ottima fotocamera da 13 Megapixel con la possibilità di scegliere nelle impostazione tra diverse funzionalità ed effetti (come HDR, Panorama, Drama Shot, Sound & Shot, Foto animate..ecc). Disponibile a partire da 470EUR.

7. Samsung Galaxy S4 Zoom

E' un ibrido tra fotocamera e smartphone. Riesce a scattere foto ad una risoluzione di 16 Megapixel e di Zoomare fino a 10 volte. E' possibile utilizzarlo anche come telefono/Smartphone (con Sim) ma la forma e le dimensioni sono quelli di una fotocamera compatta. Disponibile a partire da 430EUR.

01/08/13

21/05/13

Vincitore del Concorso Fotografico (Fotografia di Viaggio)

1° Classificato del Concorso - "Fotografia di viaggio": Max Ferrero

Vincitore del Primo Concorso di FotografoDigitale.com è Max Ferrero. Con la Fotografia qui in alto intitolata: 3 pellegrini al Kumbh Mela - India.

Qui in basso ci sono invece i 10 finalisti del Concorso.

Top 10:


18/04/13

Lunghe esposizioni dell'acqua al Neon


Queste meravigliose Fotografie di cascate nei colori del arcobaleno sono state realizzate da Sean Lenz e Kristoffer Abildgaard. Si tratta di lunghe esposizioni (da 30 secondi a 7 minuti) create con l'utilizzo di barre auto-luminescente (Lightstick) buttate nell'acqua. Sol loro sito trovate l'intera serie chiamata "Neon Luminance".


via | gizmodo

17/04/13

George Lawrence: la fotocamera più grande del mondo


Quella che vedete in alto è una fotocamera di 635 chilogrammi, costruita nel 1900 da George Lawrence, allo scopo di scattare la fotografia più grande del mondo. Il negativo, di 220kg, consiste in una lastra di vetro larga 2 metri e mezzo ed alta 1,30 metri.
Lo scatto in questione gli era stato commissionato dalla Chicago & Alton Railway, un azienda ferroviaria che voleva mettere in scena e presentare al mondo in modo spettacolare il loro nuovo treno: “The Alton Limited”. Gli era stato richiesto di fotografare l'intero treno (lungo 160m) in un'unica fotografia; e cosi ha iniziato a costruire quel che lui stesso chiamava il “Mammut”; la fotocamera più grande mai esistita. 

Ecco la foto del Treno, presentata anche al esposizione universale di Parigi del 1900:

Sei anni dopo ha invece realizzato la sua opera più famosa: San Francisco poco dopo il terremoto del 18 Aprile 1906.




La città era stata completamente distrutta, e per immortalare questo momento ha pensato di portare una delle sue fotocamere panoramiche al altezza di 600 metri, utilizzando un complesso sistema di aquiloni e palloni.
Ecco qui invece un'altra fotografia panoramica (a Grandangolo), scattata all'inaugurazione del Presidente Roosevelt nel  1905:

07/04/13

Concorso Fotografico FD - "Fotografia di viaggio"


Essendo Affiliato amazon.it (vedi pubblicità a canto) ho ricevuto alcuni buoni ed ho pertanto deciso di utilizzarli per dei premi a Concorsi Fotografici.
Parte quindi oggi il primo concorso, con Tema la "Fotografia di Viaggio". Ecco qui in basso tutti i dettagli e il regolamento. (Se parteciperete in tanti; organizzerò anche altri concorsi. Ne sarei quindi grato se Condividete e Pubblicizzate il concorso).

Tema
Il tema del concorso è "Fotografia di viaggio".  Un immagine che esprime il sentimento di un tempo e di un luogo, ritrae una terra, la sua gente o una cultura nel suo stato naturale.
(Fotografie di Città, Paesaggi, Luoghi storici, Persone, culture e Costumi).

Il Premio
Il primo Classificato riceverà come premio un nuova Borsa Fotografica per Reflex: Lowepro Exchange Messenger (colore a scelta).


Scadenza
Termine ultimo per presentare la fotografia (da inviare esclusivamente via email)
 è il 19 Maggio 2013.

Come partecipare
Possono partecipare gratuitamente tutti i residenti in italia, inviando una fotografia (in tema con il concorso) al seguente indirizzo email:   concorso@fotografodigitale.com    - indicando nel messaggio anche Nome, Cognome e Comune di Residenza.
La fotografia deve essere inviata in allegato con una risoluzione minima di 800px per il lato lungo (max 3000px).

Regole ed informazioni aggiuntive
-Ogni autore è responsabile del contenuto delle opere presentate. Ne deve possedere i diritti d'autore ed eventuali liberatorie nel caso in cui siano rappresentate persone.-Gli autori manterranno tutti i diritti d'autore della fotografia. Ma, partecipando, acconsentano alla pubblicazione della loro immagine (nel caso in cui saranno scelti come finalisti) qui nel blog e nella pagina facebook del blog.
-Ogni partecipante può inviare soltanto una fotografia e deve indicare nel messaggio la propria identità (Nominativo e luogo di residenza) - non può pertanto partecipare a nome di altri inviando più fotografie.
-nel caso in cui il premio non dovesse essere più disponibile su amazon.it, sarà sostituito con uno simile di pari valore.

Premiazione e Giuria
Il vincitore tra tutti i partecipanti sarà scelto da me (Alfie Ianni) e sara contattato via email e poi presentato qui nel blog e nella pagina facebook.

Se avete altre domande potete contattarmi qui.

21/03/13

Canon presenta le nuove fotocamere EOS 100D e 700D

Dimensioni a Confronto - la nuova Canon EOS 100D

Canon ha presentato oggi le sue nuove fotocamere entry level.
La EOS 700D: aggiornamento della 650D con come novità principale il sistema di messa a fuoco Hybrid, utile per mettere a fuoco anche nei video (prezzo 915€ con obiettivo).
E la nuova Canon EOS 100D (prezzo ca. 861€), che si autodefinisce la più piccola Reflex con sensore APS-C. Le caratteristiche sono molto simili alla 700D (18MP e AF Hybrid) in alto potete vederla a confronto con le fotocamere di fascia superiore EOS 650D e 60D.
Canon EOS 100D

(via dpreview, petapixel)

10/03/13

Guida su dove Tagliar ed inquadrare i ritratti

Quando si crea un ritratto non è sempre possibile inquadrare l'intera persona, anche perché di solito è più interessante concentrarsi solo su le parti più importanti come la faccia o la parte superiore del corpo. Quando si "tagliano" delle persone è pero importante scegliere la giusta posizione, cioè senza eliminare parti importanti che farebbero sembrare lo scatto strano ed incorretto, rovinando in questo modo la fotografia. 
In questa immagine qui in baso creata da DigitalCameraWorld propria per questi casi; potete vedere quali sono i punti giusti da tagliare (verde) e quali le parti da evitare (rosso).