04/03/11

Creative commons: licenza a farsi rubare le foto


Foto di _gee_ (licenza Creative Commons-by)

Le settimana scorsa mentre aspettavo l'aliscafo ho dato un occhiata ad uno di quei giornali distribuiti gratuitamente nelle stazioni; e per caso ho trovato in esso una delle mie fotografie (la mia reazione nella foto in alto).
Si tratta di questa foto del municipio di Messina, che ho reso disponibile con licenza Creative Commons (by).

Il problema è: che non hanno inserito l'attribuzione (l'autore della Foto); hanno cioè violato l'unica condizione che l'utilizzo della foto poneva.
Non è la prima volta che mi capita: qualche anno fa, ad esempio, ho vista la mia foto del Duomo di Messina in una pubblicità televisiva per pentole! anche qui senza attribuzione.

Ma perché violano le condizioni di utilizzo? non sono poi cosi complicate da comprendere e da applicare (non gli costa niente scrivere in basso il nome del autore).

Secondo me il problema non è che non hanno capito come funziona il Creative Commons, ma che semplicemente se ne fregano.
Vedono le fotografie con questa licenza come contenuto di pubblico dominio da utilizzare come gli pare e piace, senza rispettare alcuna regola.
Perché tanto: anche se l'autore dovesse scoprire per caso una violazione di licenza: non può fare niente! Non hanno quindi conseguenza da temere. L'autore non ha subito alcun danno economico, l'unica cosa che può fare: è chiedere di essere segnalato come autore.


E quindi conviene utilizzare il creative Commons?
Secondo me: Sì (ma non sempre).

Credo che una gran parte rispetta le condizione ed anche se non serve veramente a "farsi conoscere" (tranne che rari casi); può essere bello vedere la propria fotografia pubblicata in un Quotidiano o in una rivista.
E' inoltre un buon metodo per farsi linkare da altri siti (utilie nel web per posizionare bene nei motori di ricerca).
Dovreste però stare sempre attenti a non rendere troppo liberamente disponibile il vostro contenuto. Chiunque potrebbe utilizzarlo come gli pare senza chiedervi il permesso! (potreste persino finire in questo blog).
Non caricate quindi immagini personali con questa licenza (non: ritratti, famiglia, oggetti personali e foto artistiche).
Io utilizzo il creative commons solo per fotografie di monumenti ed edifici/Paesaggi famosi, che magari qualcuno potrebbe utilizzare per un articolo informativo (come appunto il municipio o il Duomo di Messina o la torre eiffel) e comunque sempre a bassa risoluzione.