21/06/12

7 Domande a Marcella Cicchino


1. Presentati per favore
Salve mi chiamo Marcella Cicchino e da sempre amo fotografare, immortalare momenti, ma da quando posseggo una reflex il mio modo di osservare il mondo che mi circonda è totalmente cambiato.

2.Quando hai iniziato a fotografare?
Ho iniziato a fotografare, beh direi fin da piccola, cimentandomi con una polaroid land camera, macchina fotografica istantanea con pellicole autosviluppanti, direi sia stata quella la scintilla.

3. Cosa utilizzi per creare le tue foto (fotocamera, Software, obiettivi, luci, studio…ecc)?
Adesso quasi esclusivamente la mia reflex EOS 550D con obiettivo 18-55 e a breve acquisterò anche un teleobiettivo. Amando molto la paesaggistica sono in procinto di comprare anche un cavalletto. Come software uso Gimp e sto imparando ad utilizzare Photoshop.



4. Chi o cosa ti ispira?
E' un illusione che le foto si facciano con la macchina... si fanno con gli occhi, con il cuore e con la testa (Henri-Cartier Bresson).
Non sento ancora di avere uno stile ben preciso, mi ispira il momento, il dettaglio, il desiderio di catturare un istante e lasciare che altri vedano con i miei occhi.

5.Quanto tempo impieghi al mese/settimana per fotografare?
La Reflex è quasi sempre con me e se qualcosa o qualcuno cattura la mia attenzione, sono pronta!!
Sento un bisogno viscerale di fotografare. Il tempo che impiego? quando fotografo il tempo si ferma.

6.Facci vedere il tuo scatto preferito, e spiegaci perché ti piace.

Ho sicuramente scatti che preferisco, ognuno per diverse ragioni.
Questa foto, ad esempio, mi appartiene perchè è l'emblema di ciò che per me ha significato questo inverno.
La meraviglia, la neve come musica che ognuno può ascoltare, vivere e percepire, un modo di viaggiare nel quale l'uomo si riflette e si riscopre.

7. Che consiglio daresti a chi ha appena iniziato a fotografare?
Di seguire il proprio istinto, di farsi guidare dalle proprie sensazioni e domandarsi sempre cosa si voglia trasmettere in quel momento. Ognuno ha un motivo per voler fotografare, ma ciò che accomuna tutti è che le proprie foto non passino inosservate, quindi scattare, scattare scattare per imparare non solo a conoscere la propria macchina fotografica e apprendere i rudimenti, ma anche per allenare il proprio occhio. E' necessario anche conoscere le tecniche di base, l'uso di un software...e a mio modesto parere anche condividere la propria passione con chi come te dedica tempo alla fotografia e personalmente ho avuto questa fortuna. Quello che mi sento anche di consigliare, è di creare un album con le proprie foto dove ognuno può accedere, cosa che ho in progetto anche io.
.
(per essere intervistati e partecipare a "7 domande a...." clicca qui)