28/05/12

7 Domande a Peter Zullo - Fotografare a New York


Nel intervista di oggi abbiamo Peter Zullo a rispondere alle solite 7 Domande. Come potete vedere dalle fotografie gli piace particolarmente la città di New York, che ha potuto visitare diverse volte; creando anche un libro (ebook per l'Apple iPad): un po' guida turistica, un po' manuale fotografico, con molti consigli ed indicazioni su dove andare, cosa fotografare e quando farlo.


1.Presentati per favore: 
Mi chiamo Peter Zullo e abito nella provincia di Bologna. Amo la fotografia di viaggio. Mi piace fotografare soprattutto nelle città e in particolare adoro New York (dove sono stato veramente tante volte). Ultimamente però mi sto avvicinando sempre di più alla fotografia di reportage sociale. La mia passione è comunque sempre in continua evoluzione.

2.Quando hai iniziato a fotografare? 
Da bambino con la macchina fotografica di mio papà. Ho cominciato a studiare fotografia però al ritorno del mio primo viaggio nel west americano. Non ero assolutamente contento delle foto che avevo prodotto...

3.Cosa utilizzi per creare le tue foto (fotocamera, Software, obiettivi, luci, studio...ecc)? 
Il mio corredo è fatto dalla D700 e da ottiche nikkor. Prevalentemente scatto con obiettivi fissi. Nella mia borsa ci sono sempre il 24mm, il 35mm e l'85mm. Utilizzo già da 10 anni computer Apple; per archiviare e gestire le foto utilizzo Aperture.



4.Chi o cosa ti ispira? 
Mi piace molto fotografare le persone nei contesti dove vivono. Quando giro per le città cerco sempre di inserire le persone nei luoghi che scatto. Sia come soggetti principali della foto sia come "passanti". I fotografi contemporanei che preferisco sono Steve McCurry, Elliott Erwitt e Alex Webb. Di Steve McCurry invidio l'incredibile capacità riuscire a fare sentire i propri soggetti a loro agio mentre li fotografa. L'ho incontrato una volta e credo che dipenda dalla semplicità e umiltà di come si pone nei confronti degli altri.

5.Quanto tempo impieghi al mese/settimana per fotografare? 
Dipende dai periodi e dalle occasioni. 2/3 uscite fotografiche (anche brevi) cerco di farle tutte le settimane.

6.Facci vedere il tuo scatto preferito, e spiegaci perché ti piace: 
Chiedermi qual'è il mio scatto preferito è un po' come chiedermi quale dei mie due figli preferisco... comunque scelgo questo.

Ho notato questo riflesso in una vetrina di un negozio in centro a Bologna è ho aspettato che passasse qualcuno di fotograficamente interessante. Mi piace l'armonia del movimento che ho catturato (rafforzata dal riflesso) è il fatto che è uno scatto difficilmente ripetibile. Dopo aver realizzato questa foto ho cominciato un progetto (che sto continuando nel tempo) proprio sui riflessi speculari sulle vetrine dei negozi.

7.Che consiglio daresti a chi ha appena iniziato a fotografare? 
I consigli che dò sempre sono tre. Studiare il manuale della propria macchina fotografica in maniera approfondita. Guardare le foto di altri fotografi e, soffermandosi su quelle che piacciono, chiedersi il perché. Sperimentare il più possibile (che è la parte che trovo personalmente più difficile).

Peter Zullo nel web
- Il mio sito internet: www.peterzullo.it
- La mia pagina Facebook (pubblica) Peter Zullo Photography: www.facebook.com/PeterZulloPhotography
- Il progetto "Specular reflections" sul mio sito: www.peterzullo.it/styled-6/index.html
- il link al mio ebook per iPad "Fotografare a New York": itunes.apple.com/it/book/fotografare-a-new-york/id519733190?mt=11
.