20/11/11

7 domande a Leonardo Nucci




1.Presentati per favore:
Mi chiamo Leonardo, ma in rete mi presento sempre come Tuttoleo. Ho 40 anni, sono cresciuto a Firenze e ora vivo a Prato, dove lavoro per un’azienda di Informatica. Vista la mia grande passione per la fotografia, dal 2008 sono entrato a far parte di uno storico Fotoclub di Prato, “Il Bacchino”, dove mi occupo anche di corsi di formazione.

2.Quando hai iniziato a fotografare?
Non ricordo di preciso quando mi sono avvicinato alla fotografia, so solamente che è stato un continuo crescere; da un semplice interesse a un vero e proprio stile di vita!

3.Cosa utilizzi per creare le tue foto (fotocamera, Software, obiettivi, luci, studio...ecc)?
Sono partito da una compatta a pellicola negli anni ’80 (che in realtà era di mio padre), passando da una bridge e arrivando poi alla prima reflex digitale. Oggi possiedo un Canon EOS 7D con un discreto corredo di ottiche e accessori. L’obiettivo che utilizzo maggiormente è il Canon EF 24-70mm f/2.8, efficiente in quasi tutte le situazioni. Il preferito però è sicuramente il Canon EF 85mm f/1.2; spettacolare come luminosità e resa dello sfocato. Possiedo anche un Canon EF 70-200mm f/4, un Sigma 10-20mm f/3.5 e una Lensbaby Muse, lente per il divertimento creativo. Come software, faccio quasi tutto con Adobe Lightroom, raramente apro Photoshop.


4.Chi o cosa ti ispira?
A me piace fotografare tutto. Però devo ammettere che sono molto attratto dalle persone e, in particolar modo, dai bambini. Il ritratto “naturale” è il genere di fotografia che forse mi riesce meglio. Anche se non propriamente un ritrattista, il mio fotografo di riferimento è Henri Cartier-Bresson, con la sua tanto immensa quanto naturale capacità di “cogliere l’attimo”.

5.Quanto tempo impieghi al mese/settimana per fotografare?
E’ ovvio: il più possibile! Diciamo che ci dedico più tempo che a un semplice hobby, ma meno che a un lavoro.

6.Facci vedere il tuo scatto preferito, e spiegaci perché ti piace.

In fotografia si dice spesso: “La mia fotografia preferita è quella che devo ancora scattare”. Sembra strano, ma è proprio così. Comunque, se dovessi scegliere una foto, opterei per questa. Uno scatto “rubato” al titolare di un ristorante mentre ero lì a pranzo. Mi piace molto; soprattutto l’espressione del soggetto e il contrasto tra il nero dominante e la sua barba bianca.

7.Che consiglio daresti a chi ha appena iniziato a fotografare?
Non affidatevi solo a voi stessi per imparare; confrontatevi il più possibile con altri, piò o meno bravi di voi non importa. Partecipate a corsi e workshop; l’esperienza condivisa sul campo è una cosa che non si impara su nessun libro o rivista. E poi, cosa forse ancor più importante, cercate di realizzare al meglio ogni scatto fin da subito. Non pensate MAI “tanto dopo lo sistemo in Photoshop”. Così facendo, probabilmente, non crescerete mai come fotografi.

Leonardo nel Web:
blog: www.tuttoleo.it
web: www.leonardonucci.it
flickr: http://www.flickr.com/photos/tuttoleo/
facebook: http://www.facebook.com/pages/Tuttoleoit/139955296059396

(per essere intervistati e partecipare a "7 domande a...." clicca qui)